Tufico 2009

La prima etichetta di questo vino nobile di Verdicchio Classico Superiore risale al 1998. Da allora il Tufico ha riscosso un enorme successo grazie alle sue particolari caratteristiche organolettiche.

Esso è infatti un vino che riflette in pieno il terreno dal quale proviene, di origine marina e prevalentemente sabbioso, ma costituito da elementi arenacei che vengono localmente chiamati tufo, da cui il nome del vino. Oggetto di numerosi riconoscimenti, esso rappresenta una delle espressioni più particolari e riuscite di uno dei vitigni più duttili d'Italia. A testimonianza di ciò, la nuova etichetta e la bottiglia borgognotta che sono state scelte per sottolineare l'importanza di questo particolare prodotto. Siamo quindi sicuri che anche l'annata 2009 riuscirà a stupire gli appassionati per gusto ed eleganza.